Viaggio a New York: consigli prima di partire
new york consigli prima di partire ragazzo che cammina di spalle verso lo skyline di new york

Quando si organizza un viaggio a New York, ci sono sempre mille cose a cui pensare e di cui ci si può dimenticare, proviamo a fare chiarezza ed aiutarvi con i dieci migliori consigli prima di partire per New York e negli Stati Uniti in generale:

Compilate l’ESTA: 

Dal Gennaio 2009 per potersi recare negli Stati Uniti è necessaria compilare un’autorizzazione chiamata appunto ESTA, il suo costo è di 14 $, potete pagare con carta di credito o PayPal ed ha validità due anni (indipendentemente dai viaggi che farete) si può richiedere semplicemente sul loro sito esta.cbp.dhs.gov: entro 48 ore dalla sua compilazione riceverete un’email di conferma.

Stipulate sempre un’assicurazione di viaggio:

negli Stati Uniti la sanità non è pubblica come in Italia: ogni intervento sanitario si paga, dal più semplice (alcuni punti di sutura) ai più complicati. Sul web è pieno di offerte per assicurazioni di viaggio, il nostro consiglio è di scegliere quella più idonea al vostro.

Mancia:

negli Stati Uniti la mancia è obbligatoria ed a New York si aggira nell’ordine del 15% – 18% minimo a seconda del servizio del quale usufruirete (camerieri, tassisti, guida turistica ecc.) Nel caso decidiate di pagare con carta di credito vi verranno consegnati due scontrini: uno con indicata il costo della prestazione/servizio e l’altro nel quale dovrete lasciare la mancia che verrà indicata con le diciture “Tip” o “Gratuity”, nel caso preferiate pagare la mancia in contati vi consigliano di partire dall’Italia già con tagli di banconote piccoli in quanto vi capiterà subito di dover dare la mancia per qualche motivo (ad esempio al tassista che vi accompagnerà in hotel).

Vuoi fare una visita guidata di Manhattan? 
La visita guidata di Manhattan è l’ideale per avere un primo assaggio della grande Mela oltre per conoscere alcuni utili ed interessanti consigli per il resto della vacanza!

Carte di credito:

è buona norma portarsi con se una carta di credito in quanto negli Stati Uniti è di gran lunga le modalità di pagamento più utilizzata; i newyorkesi la usano per qualsiasi cosa: un pacco di caramelle, un caffè, una corsa in taxi, i biglietti per la metropolitana ecc.
Il nostro consiglio è quello di telefonare alla propria banca per assicurarsi che la propria carta di credito sia abilitata per l’estero.

Verificare il cambio euro/dollaro:

prima di partire e durante il viaggio potete utilizzare questo servizio offerto dal Sole 24 Ore: questo vi sarà utile per tenere sott’occhio le vostre spese e nel caso abbiate bisogno di cambiare contanti presso le agenzie di cambio.

IVA sui prezzi:

l’imposta che noi in Italia chiamiamo IVA negli Stati Uniti non è indicata sui cartellini dei prezzi ma calcolata a parte, varia da stato a stato e in particolare a New York è un aliquota del 8,875%. Non si applica su scarpe e vestiario e in genere per acquisti inferiori a 100 $.

Documento:

girate sempre con il passaporto a portata di mano, vi capiterà spesso, ad esempio quando arriverete in albergo o se ordinerete un cocktail al bar che vi sentiate chiedere “ID”, che sta per “Identify Document”.

Vuoi fare una visita guidata di Brooklyn? 
La visita guidata di Brooklyn ti porterà alla scoperta di uno dei quartieri più belli di New York con una spettacolare vista sullo sky line di Manhattan!

Corrente elettrica:

negli Stati Uniti il voltaggio e le prese elettriche sono diverse che in Italia, è buona norma portarsi un adattatore di corrente, meglio se comprato prima della partenza in quanto, soprattutto nei Duty Free degli aeroporti i prezzi sono esorbitanti.

Sigarette:

il costo delle sigarette a New York è molto alto e si aggira intorno ai 12$ quindi, il nostro consiglio se siete fumatori, è di partire con un minimo di scorta dall’Italia.

Unità di misura:

le unità di misura sono differenti rispetto all’Italia:

  • distanza: un miglio equivale a 1,60 km;
  • liquidi: un gallone equivale a 3,78 litri d’acqua;
  • peso: 1 pound sono 453,59 grammi.

Vuoi fare una visita guidata di Harlem? 
La visita guidata di Harlem uno dei quartieri culturalmente più interessanti
e sede della prestigiosa Columbia University!

About Author

Stefano

Comments

Lascia un commento