Le 11 residenze reali inglesi più belle: palazzi e castelli vicino a Londra e non solo!
residenze reali inglesi torre di londra e Buckingham Palace

Ci sono moltissime cose da fare in Inghilterra: oltre al classico viaggio a Londra possiamo sbizzarrirci con monumenti storici, palazzi, castelli e paesaggi mozzafiato. In questo articolo ci concentreremo nello specifico sulle residenze reali inglesi più belle e meglio conservate, palazzi reali e castelli vicino a Londra ma non solo, viaggeremo anche in Cornovaglia, nel Kent, nel Warwickshire… Un bellissimo tour virtuale della penisola britannica alla scoperta dei castelli inglesi!

Palazzi reali di Londra

Visitare Buckingham Palace

 

residenze reali inglesi Buckingham Palace

Forse non tutti sanno che quando la Regina Elisabetta non è Londra, ma in Scozia per le vacanze estive, Buckingham Palace viene in parte aperto al pubblico. Da luglio a settembre è possibile visitare gli Appartamenti di Stato con gli esclusivi ambienti arredati con i migliori tesori della Royal Collection, e i Giardini del Palazzo Reale, con la possibilità di prenotare un tour guidato (in inglese) ma anche di utilizzare le comodissime audio guide disponibili anche in italiano. Sul sito di QuiLondra trovate tutte informazioni che vi servono.

Visitare la Torre di Londra

residenze reali inglesi torre di londra

Situata sulla riva nord del Tamigi, fu fondata nel 1066 e giocò un ruolo importante nella conquista normanna dell’Inghilterra. Da sempre di proprietà della monarchia, la Torre di Londra ha avuto nel tempo funzioni di fortezza, palazzo reale, armeria e prigione, è stato luogo di esecuzioni illustri (vi dice niente Anna Bolena?) nelle sue stanze sono tuttora custoditi i Gioielli della Corona (che potrete ammirare da vicino). L’edificio copre circa 7 ettari quindi preparatevi a camminare molto!

Visitare il Castello di Windsor

Il Castello di Windsor si trova a circa 22 miglia dal centro di Londra nella pittoresca cittadina di Windsor, quindi abbiamo deciso di considerarlo come uno dei palazzi reali di Londra.  è la residenza reale preferita da Sua Maestà la regina Elisabetta ed è stato scelto dal principe Harry e Meghan per il royal wedding.
Il Castello di Windsor è il più grande castello abitato al mondo, casa reale e fortezza per oltre 900 anni. Oggi rimane il luogo nel quale la sovrana svolge le sue attività lavorative, infatti le visite di stato avvengono qui. Quando sua maestà si trova nel castello le bandiere sventolano sulla torre.
Il castello è aperto al pubblico in quasi tutti i giorni dell’anno. Al suo interno si possono visitare gli appartamenti di stato ufficiali, decorati con dipinti di maestri come Rubens e Van Dyck e arredati con mobili antichi di grande valore; la galleria dei dipinti; la casa delle bambole della Regina Mary; la Cappella di St. George, fatta costruire nel 1475 da re Enrico IV e nella quale sono sepolti dieci sovrani e dove si celebrano ancora oggi matrimoni reali, compreso quello tra il principe Harry con Meghan Markle. È possibile visitare Buckingham Palace e il Castello di Windsor con un unico tour guidato.

Visitare il Palazzo di Hampton Court

Il bellissimo Palazzo di Hampton Court sfugge spesso dalla visita di molti turisti, eppure si trova solo a poco più di venti chilometri del centro di Londra e si raggiunge benissimo in treno. Hampton Court Palace venne realizzato dal cardinale Thomas Wolsey nel 1515, ma, a seguito del rifiuto del papa a concedere a Enrico VIII il divorzio da Caterina d’Aragona, i rapporti tra il re ed il cardinale si ruppero ed il palazzo venne requisito dal sovrano che lo ampliò aggiungendo la Great Hat, la Chapel Royal e le immense cucine. Alla fine del XVII secolo l’architetto Christopher Wren, su incarico di re Guglielmo e della regina Maria, lo ampliò ulteriormente portando alla bellissima fusione di architettura Tudor e barocco che si può ammirare ancora oggi. É possibile visitare gli appartamenti interni ma anche vedere il labirinto, lo storico campo da tennis e l’enorme vitigno, che nel 2005 fu decretato come il più grande al mondo. Il palazzo è anche il luogo del famoso Hampton Court Palace Flower Show.
Hampton Court Palace può essere visitato anche con una visita guidata.

Visitare i castelli del Kent

Visitare il Castello di Leeds

Il castello di Leeds, costruito in stile medievale e rinascimentale tra il XII e il XVI secolo, è conosciuto come uno dei castelli più belli del mondo. è situato su due isolotti in un laghetto artificiale(formato dallo sbarramento del fiume Len) nel villaggio di Leeds, località del Kent situata nei dintorni di Maidstone. Oltre alle visite guidate, sono previsti diverse attività tra cui il labirinto e l’esibizione dei falchi. Inoltre è possibile alloggiare in una delle eleganti camere Bed and Breakfast, in uno dei tradizionali cottage inglesi o nel pluripremiato Knight’s Glamping, il modo più lussuoso di fare campeggio.

Visitare Ightham Mote

Ightham Mote (si pronuncia “item mote”) è un maniero medievale molto caratteristico circondata dall’acqua e situato su una piccola isola e ha quasi 700 anni. I giardini sono incredibili e l’orto è pieno di verdure di stagione che vengono utilizzate dal ristorante.

Visitare il Castello di Tonbridge

Il castello in stile Motte e Bailey fu costruito nel 1088 in seguito alla conquista normanna. Il gatehouse della torre gemella ha richiesto 30 anni per essere completato, e ora ospita un ufficio di informazioni turistiche dove è possibile scoprire molte cose da fare nella zona. Al suo interno ci si può avventurare in un tour ricco di effetti speciali con tanto di audio che ricreano l’atmosfera del castello di 700 anni fa. La visita al Castello di Tonbridge non richiede molto tempo ma vale la pena di visitare anche la città di Tonbridge, con la sua architettura molto caratteristica negozi e i piccoli caffè. In estate è possibile anche fare una gita in barca sul fiume che scorre lì vicino.

Visitare gli altri castelli inglesi

Visitare Lanhydrock

Ricostruito dopo un incendio nel 1881 questa bellissima country house vittoriana saprà stupirti per la sua modernità: le cucine sono dotate di forni per cuocere e sono state tra le prime ad avere un frigorifero! Gli armadi sono riscaldati ed è presente una vera e propria toilette! Stupendi il salotto pieno di oggetti d’antiquariato e di opere d’arte e la Long Galley, famosa per il soffitto decorato in gesso. La collezione di porcellane risale al XVIII secolo e troverai molti pezzi di Josiah Wedgwood. Se è bel tempo potrai pranzare nei magnifici giardini che circondano il palazzo.

Visitare il Castello di Durham

Il castello di Durham è un castello normanno situato a Durham, in Inghilterra, utilizzato fin dal 1840 dallo University College, Durham. Il castello venne costruito nell’XI secolo come dimostrazione del potere del re normanno in Inghilterra, visto che la popolazione era insoddisfatta dopo la conquista normanna del 1066. Il castello, bellissimo esempio dello stile bailey e motte, è aperto al pubblico, anche se è necessario prenotare una visita guidata. La vista dalla cima della collina si apre sulla penisola di Durham e sul fiume Wear, da non perdere!

Visitare il Castello di Warwick

Il castello fu costruito da Guglielmo il Conquistatore nel 1068. Inizialmente venne eretto in legno con lo stile bailey e motte, ma nel XII secolo fu ricostruito usando la pietra. Si ritiene che questo castello sia la migliore tra le costruzioni militari del XIV secolo, non a caso venne usato come fortezza nel XVII secolo. Il castello è enorme e c’è molto da vedere ed esplorare, vi consigliamo quindi di dedicargli un’intera giornata!

Visitare Blenheim Palace

Blenheim Palace è una delle più residenze d’Inghilterra, costruita tra il 1705 e il 1722 e i suoi paesaggi sono stati progettati da Capability Brown. è la dimora principale per i duchi di Marlborough nonché il luogo di nascita di Sir Winston Churchill. La casa è stata aperta al pubblico nel 1950 mentre nel 1987 è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità. Se state pensando di programmare una visita tenete presente che la residenza è chiusa da dicembre a febbraio.

(Fonte www.your-rv-lifestyle.com)

About Author

Alessia

Comments

Lascia un commento